Sony-EMI, Impala critica la decisione della Commissione Europea

L'approvazione condizionata, da parte della Commissione Europea, dell'acquisizione delle edizioni EMI da parte di un consorzio guidato da Sony/ATV è stata ovviamente accolta come una "cattiva notizia" da Helen Smith, presidente esecutivo dell'associazione di etichette discografiche indipendenti Impala.


"Siamo particolarmente preoccupati per tutti gli autori e i dipendenti di Sony e di EMI", ha scritto la Smith in una nota diramata a commento della decisione della CE. "Restiamo convinti che l'impatto della fusione sui mezzi di sostentamento degli autori sia stato sottostimato, e che sia stata invece sovrastimata la possibilità, da parte dei correttivi adottati, di garantire la futura concorrenza sul mercato".

Altrettanto critico Michel Lambot, copresidente di Impala nonché cofondatore del gruppo PIAS, convinto che un merger editoriale Sony/EMI influirà negativamente anche sull'evoluzione del mercato online, rendendo più difficile ai gestori delle piattaforme digitali ottenere le licenze necessarie al download o allo streaming: "Quanti di loro", si chiede Lambot, "riceveranno risposta quando richiederanno una licenza? Questa decisione va chiaramente in direzione contraria alla posizione ufficiale dell'Unione Europea che pone Internet e la conoscenza al cuore del suo sviluppo".
 

Dall'archivio di Rockol - Virtual Time, 'Waves Are Calling' #Nofilter per Rockol
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.