‘Live Aid 2’ di McCartney:
mezza riunione dei Beatles

‘Live Aid 2’ di McCartney: mezza riunione dei Beatles
Nuove voci e notizie, a distanza di poche ore dalle precedenti, sull’evento a favore delle vittime dei tragici attentati dello scorso 11 settembre. Il concertone organizzato da Paul McCartney, e che ormai tutti chiamano “Live Aid 2”, si starebbe arricchendo di nuovi nomi. Tanto per iniziare, per lo show, che si svolgerà il prossimo 20 ottobre al Madison Square Garden di New York, vi sarà una mezza riunione dei Beatles: Ringo Starr, appena venuto a conoscenza dell’iniziativa, si è subito offerto. Ma l’ex batterista dei Fab Four è davvero solo una delle tante firme che in questo momento stanno trattando la propria partecipazione; i Led Zeppelin (o meglio i superstiti della band, visto che il compianto John Bonham è morto nel 1980) starebbero per dire di “sì”, gli Who anche, Mick Jagger si sta mettendo d’accordo con Harvey Weinstein, il boss della Miramax che sta aiutando Sir Paul a mettere in piedi lo show benefico. E la BBC rilancia la voce secondo la quale tra i contattati vi sono anche Bruce Springsteen, Limp Bizkit, Eminem, Sting e David Bowie.
Dall'archivio di Rockol - La storia di “RAM” di Paul McCartney
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.