Veronica, arriva dai cartelloni pubblicitari la prossima star?

Chi abita nelle grandi città si sarà probabilmente chiesto chi fosse la signorina vestita di rosso che ha visto fotografata sui cartelloni pubblicitari affissi nelle pensiline dei mezzi pubblici durante l’estate. O meglio: avrà capito solo che si tratta di una giovane cantante di nome Veronica, e che il suo singolo di debutto si intitola “Quasi tutta la vita”. Forse gli sarà anche capitato di sentire il disco trasmesso da qualche radio. Inevitabile che anche Rockol fosse incuriosito: più che dal personaggio, a dire il vero, dall’inconsueta forma di pubblicità scelta per promuoverlo (l’affissione pubblicitaria è particolarmente costosa, e non è un mezzo frequentemente impiegato dalle case discografiche, men che meno per pubblicizzare un singolo d’esordio). E la curiosità è stata ulteriormente solleticata dalla lussuosa cartella stampa recapitata in redazione, comprendente oltre al Cd del singolo e alla Vhs del video anche... una bottiglietta mignon di vodka.
Per questi motivi abbiamo rintracciato Veronica, attraverso la sua casa discografica (Pulcino Edizioni Musicali) e l’abbiamo videointervistata per il canale streaming http://streaming.rockol.it).
Lasciando alla videointervista il compito di farvi conoscere un po’ meglio la diciannovenne esordiente, ci limitiamo qui a riferirvi dello spiegamento di forze che sostiene l’operazione-Veronica (“Mi fa piacere che ci sia tanta gente che lavora per me, ma poi so che alla fine tutto dipenderà dalle mie doti...” ci ha spiegato lei, un po’ imbarazzata, arrivando nei nostri uffici con due accompagnatori della Pulcino). In effetti, questi ultimi avevano soprattutto l’incarico di proteggere Veronica dalle domande troppo maligne o troppo provocatorie: quelle che infatti ci siamo astenuti dal rivolgerle (“E’ vero che sei figlia del proprietario di una grandissima agenzia immobiliare?”; “Quanto è costata la campagna pubblicitaria?”), tanto non ci avrebbe risposto.
Ora, comprendiamo benissimo le esigenze strategiche di una campagna promozionale e di marketing, ma tanta segretezza ci appare del tutto fuori luogo. Veronica è giovane, graziosa, desidera tanto cantare e diventare famosa: mica ce l’abbiamo con lei, che anzi ci è simpatica.
Però troviamo fuori luogo che certi discografici spingano la loro ingerenza fino a chiedere di poter visionare e censurare le domande prima di un’intervista. Siamo persone ospitali, e giacché giocavamo in casa abbiamo accettato di buon grado; ma, suvvìa, nemmeno Madonna o Laura Pausini pretendono una censura preventiva. E dunque, cara Veronica, accetta da Rockol un suggerimento del tutto disinteressato: meno segreti, più spontaneità, se capitasse - per il prossimo singolo - una canzone meglio confezionata, magari un video meno costoso ma più spiritoso, e vedrai... se sono rose, con quel che segue.
E arrivederci alla prossima affissione.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.