Skiantos, Freak Antoni lascia la band

Skiantos, Freak Antoni lascia la band

Dopo oltre trentacinque anni di militanza, Freak Antoni lascia gli Skiantos: a darne notizia è l'ufficio stampa dell'artista bolognese, che specifica come la "separazione, che non nasconde motivazioni legate a dissidi o contrasti, è piuttosto una fiammata della rinnovata linfa artistica che ha spinto in questi mesi l'artista a intraprendere un nuovo e maturo progetto solista (la FAB - Freak Antoni Band, ndr). Da qualche tempo gli Skiantos non calcano più le scene nazionali come negli anni passati, uno 'slow' commerciale che non coincide con l'esigenza comunicativa ed il grande entusiasmo creativo del vulcanico Freak Antoni".

"Vista la cronica mancanza di promozione dei dischi, dei concerti degli Skiantos e di tutto il lavoro svolto sul genere 'demenziale'", ha fatto sapere il cantante, classe 1954, "Dopo 36 anni di militanza nella musica alternativa, ho deciso che dal primo giugno 2012 dedicherò le mie energie creative a nuove idee e collaborazioni artistico-musicali, collaborando con musicisti d'esperienza e di provate capacità tecniche, riuniti nella Freak Antoni Band (formata dalla pianista-compositrice Alessandra Mostacci, Max Cottafavi alla chitarra elettrica, Elisa Minari al basso e Roberto 'Granito' Morsiani alla batteria) e in un duo con la pianista Mostacci, quest'ultimo mio progetto ha terminato recentemente le registrazioni di un nuovo disco composto da 2 singoli: il primo con J-Ax ed il secondo con Luca Carboni (uscita prevista entro la fine di maggio) con un disco completo in stampa per la fine dell'estate 2012 (produzione di Fabrizio Federighi e Paolo Dossena), un nuovo cammino artistico senza nulla rinnegare delle passate esperienze, importanti e formative, sempre proponendo ironia, sarcasmo e comicità secondo nuovi stili e poetiche".

Fondati a Bologna nel 1975, gli Skiantos sono considerati - oltre che iniziatori del genere demenziale poi portato all'attenzione del grande pubblico da band come Elio e le Storie Tese e altri - una delle più importanti punk band italiane: affermatasi con "MONO tono" nel 1978, la band firmò - negli anni - capitoli importanti del rock italiano come "Kinotto" ('79), "Ti spalmo la crema" ('84) e "Non c'è gusto in Italia ad essere intelligenti" ('87). L'ultimo disco firmato dal gruppo, "Dio ci deve delle spiegazioni", risale al 2009. Al momento non è chiaro se il resto della band, il cui nucleo storico - dopo la defezione di Antoni - è oggi composto dal solo chitarrista Fabio Testoni, in arte Dandy Bestia, abbia intenzione di proseguire la propria carriera rimpiazzando lo storico frontman.

Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.