Accusa di plagio per ‘Xdono’ di Tiziano Ferro

Accusa di plagio per ‘Xdono’ di Tiziano Ferro
Tiziano Ferro, che recentemente ha raggiunto il successo grazie al brano “Xdono”(vedi news), è stato accusato di plagio. Il giovane cantante avrebbe infatti copiato il brano “Did you ever think” del celebre musicista americano R. Kelly, autore e produttore di musicisti come Michael Jackson, Luther Vandross e Whitney Houston. Ferro, naturalmente, respinge tutte le accuse e dichiara: “E’ stato fatto tutto alla luce del sole. R.Kelly conosce quello che ho fatto e ne è contento”. “Succede – ha continuato Tiziano – a chi non è abituato ad ascoltare la musica d’oggi. Mi hanno accusato anche di aver copiato ‘Love don’t cost a thing’ di Jennifer Lopez”. Il 26 ottobre Tiziano Ferro pubblicherà il suo primo album, “Rosso relativo” (vedi news). (Fonte: Il Messaggero)
Il film e l'album di cover: l'intervista
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
6 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.