‘Mogol, sparati un colpo in testa!’,
ecco il grido delle Formiche Atomiche

‘Mogol, sparati un colpo in testa!’: ecco la "dedica" delle Formiche Atomiche al più noto paroliere italiano.
Il gruppo punk genovese, il cui nome deriva dal cartone animato “Atom ant”, è nato nel 1998. Dopo un demo, un EP dal titolo "PauraSuperTeppa" e alcune partecipazioni in raccolte, i cinque ragazzi hanno pubblicato in questi giorni, per la Dave Records, l’album “Cercasi Monica disperatamente…”.
Tra gli 11 brani presenti nel loro disco d’esordio risalta appunto “Mogol”, in cui è incluso il già citato "grido di battaglia". Recita il testo della canzone: “Ho sentito che hai incontrato il fantasma di Battisti/ ti ha regalato un pezzo che più bello non si può!/ Di testi così belli non se ne erano mai visti!/ Che invidia che mi fai, ma quanto sei poetico!/ Ma posso darti un consiglio? /Quando lo rincontrerai perché non te ne vai con lui?/ Di certo a me non mancherai!/ Sparati un colpo in testa!”.
“Un giorno stavamo guardando un programma televisivo in cui Mogol raccontava che Lucio Battisti gli era comparso in sogno per dettargli il testo di una nuova canzone", ha spiegato a Rockol Andrea, in arte "Caboto", chitarrista del gruppo. La canzone "incriminata" è “L’arcobaleno” comparsa poi nell’album di Adriano Celentano “Io non so parlar d’amore”.
"La cosa sconcertante è che nessuno dei presenti allo show si è mostrato diffidente, anzi, qualcuno si rammaricava del fatto che non fosse accaduto a lui. Divertiti dalla cosa ci siamo messi a scrivere il testo della canzone, che alla fine è risultato essere una presa in giro; Mogol è il simbolo delle rime baciate, ed ora è diventato la mascotte del gruppo”, ha continuato Caboto, spiegando le motivazioni che hanno spinto il gruppo a scrivere il brano.
Rockol ha informato Mogol del singolare "tributo". Il paroliere non ha ancora risposto: vi terremo comunque informati sulle sue reazioni e su eventuali commenti.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.