BMG precisa: c'è anche Berwick nel nuovo team internazionale di A&R

A differenza di quanto riportato dalle fonti internazionali che per prime hanno diffuso la notizia, c’è anche il consigliere delegato del gruppo discografico BMG Ricordi, Adrian Berwick, nel comitato direttivo europeo di A&R creato dal nuovo presidente di BMG Europe Thomas M. Stein (vedi news).
Berwick ne farà parte, precisa un comunicato della casa discografica pervenuto oggi, venerdì 14 settembre, alla redazione di Rockol, accanto ai responsabili delle altre quattro aree principali del gruppo in termini di repertorio (Gran Bretagna e Irlanda; Germania, Austria e Svizzera; Francia; Spagna e Portogallo) e ai componenti di uno staff sovranazionale di “esperti” (privo, questo sì, di nomi italiani) che includerà Roben Allong (vice presidente mondiale per la funzione A&R), Simon Cowell (A&R della RCA per Gran Bretagna e Irlanda), Hartwig Masuch (managing director di BMG UFA), Andy Selleneit (managing director di BMG Berlin Musik), Markus Spiegel (managing director di Reverso Musikproduktions, Austria), Ged Doherty (presidente della divisione musicale BMG in Gran Bretagna), e Bjorn Lindborg (managing director per la Svezia). A presiedere il comitato, che avrà il compito di coordinare e potenziare sul territorio europeo le politiche di ricerca e siluppo artistico delle consociate del gruppo, sarà lo stesso Stein. “Un grande amico dell’Italia, conosciuto e stimato da molti nostri artisti”, lo ha definito Berwick in una dichiarazione riportata nello stesso comunicato. “Sono certo – ha aggiunto - che questa nuova struttura ci darà la concreta possibilità di sviluppare i nostri artisti italiani all’estero, uno degli obiettivi fondamentali della nuova organizzazione voluta da Stein.”
Music Biz Cafe, parla Andrea Micciché (NUOVOIMAIE)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.