La 'rivoluzione tecnologica' dei Super Furry Animals

La 'rivoluzione tecnologica' dei Super Furry Animals
“Rings around the world”, il nuovo album dei Super Furry Animals, può fregiarsi del titolo di “primo album mixato in 5.1”: una nuova tecnica che combina esperienza auditiva ad esperienza visiva in un unico prodotto, sfruttando appieno le possibilità del supporto digitale DVD ed utilizzando 5 fonti sonore anziché le classiche due previste dall’impianto stereofonico.
Sarà una trovata per incrementare le vendite o un’onesta (e dispendiosa) sperimentazione? “In effetti l’essere sotto contratto con una major è stato fondamentale per realizzare questo progetto”, ha confessato a Rockol il leader dei Super Furry Animals, Gruff Rhys: “L’idea ci è venuta in occasione di uno show registrato in Inghilterra per Radio 1 con queste nuove tecnologie: dopo aver visto i tecnici al lavoro, abbiamo deciso di sfruttare queste nuove soluzioni per realizzare il nostro album”. Alla registrazione del disco, che nell’edizione su DVD comprenderà sei bonus track audio e video, hanno partecipato molti giovani grafici e web designer, tutti alla prima esperienza come registi: “Il budget era alto ma non illimitato: le persone che abbiamo coinvolto in questo progetto sono tutte nostre conoscenze. A noi non interessava, poi, coinvolgere registi professionisti: ‘Rings around the world’ è un prodotto interattivo, non un semplice album al quale sono stati abbinati dei video”.
Non si creda, però, che i Super Furry Animals abbiano trascurato il lato prettamente musicale per concentrarsi sulle nuove tecnologie: a questo disco hanno infatti collaborato, in veste di ospiti, due leggende della musica moderna quali Paul McCartney e John Cale: “In Inghilterra cresci letteralmente a ‘pane e Beatles’, per cui certe cose sono inevitabili: le influenze beatlesiane nella nostra musica – e nell’artwork dell’album – sono state suggellate dalla presenza di Paul, che ci ha regalato quattro scatole di materiale mai pubblicato dei Beatles. John, poi, è stato e continua ad essere una grande fonte di ispirazione da contrapporre alla popstar gallese più famosa nel mondo, Tom Jones: è molto coerente con se stesso, nonostante sia sulla breccia da così tanto tempo”.
Rockol pubblicherà, la prossima settimana, il resoconto completo dell’intervista con i Super Furry Animals.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.