SDMI allo sbando: altri ritardi e defezioni

SDMI allo sbando: altri ritardi e defezioni
Ennesima battuta d’arresto per il travagliato Secure Digital Music Initiative, comitato intersettoriale tra aziende del settore musicale, dell’informatica e dell’elettronica di consumo costituito tre anni fa allo scopo di identificare uno standard comune per la riproduzione di musica a prova di copia pirata su Internet. Una riunione tra i membri della commissione, inizialmente fissata per il mese di settembre, è stata posticipata a data da destinarsi: le dichiarazioni ufficiali dei portavoce dell’ente spiegano che il continuo emergere di nuovi bisogni e richieste da parte dei consumatori nell’area della distribuzione di musica digitale avrebbe reso prematura ogni decisione in merito, ma molti osservatori interpretano la cancellazione del meeting come un altro segnale di disfatta per la task force, già messa in forte imbarazzo da Edward Felten, il ricercatore universitario di Princeton che ha divulgato pubblicamente i metodi per eludere alcuni dei sistemi di sicurezza su cui il comitato sta lavorando (vedi news).
Diciotto società, nel frattempo, sono già uscite dall’SDMI, che non ha neppure rimpiazzato il presidente uscente Leonardo Chiariglione, dimissionario dal mese di gennaio (vedi news).
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.