Howie D (Backstreet Boys) in visita ai bambini malati

Howie D (Backstreet Boys) in visita ai bambini malati
Il Backstreet Boy Howie D ha fatto visita, lo scorso weekend, ai bambini ricoverati al Children's Hospital di Boston: il cantante si è intrattenuto alcune ore con i giovani pazienti affetti da lupus, sindrome degenerativa dei tessuti. Questa iniziativa è stata presa dal membro della celebre boy band al fine di raccogliere fondi da devolvere alla Dorough Lupus Foundation, associazione benefica dedita all’assistenza dei malati affetti da questa insidiosa malattia.
La sensibilità di Howie nei confronti di questo tema può essere rintracciata in un triste episodio che segnò l’infanzia del cantante: sua sorella Caroline, infatti, morì proprio a causa di una grave forma di lupus. “Sono contento di aver fatto visita ai piccoli ammalati”, ha dichiarato Howie all’Associated Press, “era importante, per me, portare un attimo di gioia nelle loro piccole vite già segnate da un dolore così grande”.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.