'I figli dei Beatles insieme in un gruppo'

'I figli dei Beatles insieme in un gruppo'

L'idea non è certo nuova, anche se più che altro era stata avanzata da altri e non dai diretti interessati. Ora a riproporla è proprio uno di loro, James, il solo figlio maschio della nidiata di Paul McCartney. Intervistato dalla BBC, il 34enne musicista (Londra, 12 settembre 1977) che nel corso della sua intera carriera - iniziata molto tardi, occorre riconoscerlo - ha pubblicato solamente 3 EP, ha detto che tutti i figli dei Fab Four potrebbero rendere omaggio ai celebri padri mettendo su una specie di "Beatles 2". Alcuni sarebbero disposti e disponibili, almeno un altro no. Quando l'ente radiotelevisivo britannico ha chiesto a James se avesse mai pensato a mettere in piedi un gruppo con gli altri figli dei Beatles, l'artista ha risposto: "Non penso che sia una cosa che Zak (Starkey, figlio di Ringo Starr) voglia fare. Magari a Jason (altro figlio di Ringo) andrebbe. Io avrei voglia di farla. Sean (Lennon) mi è sembrato ben disposto, Dhani (Harrison) pure. Io sarei felice di fare questa cosa". Quando gli è stato chiesto se realmente credesse nella realizzazione pratica dell'idea, James ha detto: "Sì, si spera, naturalmente. Non so, vediamo. Con la volontà di Dio, con l'aiuto della natura. Quindi sì, forse".












James è nato dal matrimonio di Macca con l'amata moglie Linda Eastman, nozze durate dal 1969 fino alla scomparsa della donna, avvenuta nel 1998.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
FRANCESCO DE GREGORI
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.