Bertelsmann e BMG Rights: 'Continuiamo a investire nella musica'

Bertelsmann e BMG Rights: 'Continuiamo a investire nella musica'

BMG Rights Management  ha chiuso il 2011 con un fatturato di 200 milioni di euro. Risultato più che soddisfacente, secondo il responsabile corporate development e new business di Bertelsmann Thomas Hesse, che ne attribisce il merito anche alla particolare conformazione della società: la presenza in posizione di controllo (51 per cento delle quote) della private equity newyorkese KKR consente al gruppo mediatico tedesco di accedere a risorse economiche importanti contenendo il rischio di impresa.


BMG Rights opera attualmente in nove Paesi con una forza lavoro di 300 addetti e si è distinta negli ultimi anni per un'aggressiva politica di acquisizione copyright e master che le ha permesso di rilevare cataloghi importanti come Chrysalis e Bug Music incrementando di oltre un milione di titoli in tre anni il suo patrimonio editoriale  (che oggi comprende canzoni di Aerosmith, David Bowie, Blondie e Cat Stevens). L'intenzione, ha spiegato Hesse nei giorni scorsi, è di proseguire su questa strada (approfittando anche delle concessioni che Universal e Sony/ATV dovranno fare per strappare agli organi Antitrust il sì all'acquisizione di EMI) sviluppando contemporaneamente la presenza sul mercato digitale: "A differenza del mercato della musica registrata", sostiene il dirigente Bertelsmann, "il business dei diritti musicali può avvantaggiarsi dell'era digitale e del fatto che a livello mondiale non si è mai ascoltata tanta musica come oggi".


Il progetto di investire ulteriormente nel settore musicale e è stato confermato dall'amministratore delegato di Bertelsmann Thomas Rabe: "Il nostro obiettivo primario", ha spiegato l'ad tedesco nella conferenza stampa annuale della società, "è di far crescere più rapidamente la società rendendola sempre più digitale e internazionale". Nel 2011 il fatturato del gruppo generato dalle attività continuative è cresciuto dell'1,2 per cento a 15,3 miliardi di euro. "Se la crescita economica nei nostri mercati chiave resterà stabile o di segno leggermente positivo", ha detto Rabe, "potremo aspettarci un moderato incremento di fatturato anche nel 2012".
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.