Le Monde conferma: CD a prova di copia in circolazione in Europa

Un milione di CD a prova di copia digitale sarebbe già in circolazione sul mercato discografico europeo, secondo una notizia pubblicata oggi, mercoledì 5 settembre, dal quotidiano francese Le Monde e ripresa dall’agenzia ANSA.
Come Rockol ha già avuto modo di scrivere in più occasioni (vedi news), le major della discografia sono alla ricerca di contromisure tecnologiche in grado di arginare il fenomeno della copia privata su CD registrabili, considerato oggi la causa principale della recessione che colpisce quasi tutti i mercati discografici mondiali (soltanto in Germania, dove le vendite di CD preregistrati sono crollate di 12 milioni di pezzi in appena sei mesi, si calcola siano stati venduti in un anno 133 milioni di CD-R). Tra i sistemi impiegati per impedire la copia attraverso computer o altri apparecchi di registrazione, Le Monde cita quelli che producono una distorsione dei suoni riprodotti o che aggiungono segnali di disturbo udibili solo sulla copia digitale del CD.
BMG e Sony hanno ammesso pubblicamente di avere già messo in circolazione CD provvisti di sistemi anti-copia, ma anche le altre tre major hanno allo studio iniziative analoghe che utilizzano software sviluppato da compagnie come l’israeliana Mindbar Technologies e l’americana Macrovision Corp. (vedi news).
Dall'archivio di Rockol - 11 Artisti diventati famosi grazie ai video su Internet
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.