NEWS   |   Italia / 31/03/2012

Genova, la Casa della Musica intitolata a Beppe Quirici

Genova, la Casa della Musica intitolata a Beppe Quirici

A tre anni esatti dalla morte di  Beppe Quirici, la città di Genova ha voluto intitolare al musicista e produttore scomparso a soli 55 anni la sua "Casa della Musica" sita sul Porto Antico. "Figure come quella di Beppe Quirici fanno bene a Genova", ha detto nell'occasione il sindaco del capoluogo ligure Marta Vincenzi. "E confermano la vocazione di Genova ad essere città del mondo. Per questo è giusto conservare uno spazio a lui dedicato".


Nel corso della sua carriera, iniziata nel 1977, Quirici ha collaborato con artisti come Ornella Vanoni, New Trolls, Anna Oxa, Loredana Berté, Giorgio Gaber e Ivano Fossati, stringendo con quest'ultimo uno stretto sodalizio artistico iniziato ai tempi di "Lindbergh" (1992) e proseguito fino a "La disciplina della terra" (2000).  Era stato proprio Fossati (presente oggi alla cerimonia) a suggerire di dedicargli la Casa della Musica di Genova, con una lettera aperta sottoscritta da molti colleghi: "Ci piacerebbe molto", scrisse allora Fossati, "che la sua idea di musica potesse continuare a vivere...E allora ecco che abbiamo pensato che un buon modo potrebbe essere dedicargli la 'Casa della Musica' di Genova. In un luogo dove le note si intrecciano ai sogni artistici, dove la vita si mescola al pentagramma, sarà bello ritrovare ancora il nostro Beppe".

 
 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi