La strana accoppiata: insieme Van Halen e Kool and the Gang

La strana accoppiata: insieme Van Halen e Kool and the Gang

Sullo stesso palco Van Halen e Kool and the Gang? D'accordo che oggigiorno tutto è possibile, ok che molte barriere musicali sono state abolite, ma l'idea che i VH, rocciosamente rock, abbiano voluto proprio la formazione funky ad aprire per loro, suona probabile come gli Iron Maiden che vogliano assolutamente come supporter un'orchestra romagnola di liscio. Eppure è proprio così, e l'accoppiata non è poi così strampalata. Tutto nasce, riporta Scott Mervis della "Pittsburgh Post-Gazette", dal giorno in cui, casualmente, David Lee Roth si imbatte nella performance della Gang al festival britannico di Glastonbury. Lì scatta qualcosa, che maturerà nella decisione di chiedere alla Gang, ancor'oggi condotta dai fratelli Bell come a fine anni Sessanta, di aprire i concerti nordamericani dei Van Halen. Robert "Kool" Bell dice: "Quando ce l'hanno detto siamo stati tutti elettrizzati. E anche sorpresi, perché i Van Halen sono hard rock e noi siamo funk pop. Ma poi David mi ha detto che ci aveva visti a Glastonbury, avevamo 60.000 spettatori e siamo riusciti a coinvolgerli tutti. Suppongo che quando è tornato con Eddie ed Alex gli avrà detto che ci avrebbe voluti come supporter. Adesso (che siamo in tour con loro), da 'Hollywood swinging' in poi il pubblico è con noi. E quando facciamo 'Ladies night', tutte le donne si mettono a ballare. (...) Abbiamo iniziato che eravamo dei ragazzini, verso il '64, e amavamo il jazz. Ascoltavamo gente come Freddie Hubbard, Miles Davis, John Coltrane, imparavamo le loro canzoni che eravamo ancora molto giovani. Poi siamo stati coinvolti in una organizzazione che si chiamava Soul Town e siamo diventati la backup band della Soul Town Revue. Ciò significava che dovevamo imparare i successi del momento, specialmente quelli della Motown. E' stato lì che la nostra musica ha iniziato a cambiare. Diventammo la Soul Town Band
e poi Kool and the Flames. A quei tempi c'era James Brown and the Famous Flames, non volevamo problemi col Godfather, quindi ci siamo tolti dai piedi il Flames e siamo diventati Kool and the Gang". Dopo successi come "Celebration"





Contenuto non disponibile







il cantante JT Taylor ha abbandonato e ora dei KatG rimane il nucleo. I fratelli Bell stanno lavorando su un progetto intitolato Just Kool e stanno decidendo se potranno essere coinvolti anche Verdine White degli Earth, Wind & Fire, Bootsy Collins e Nile Rodgers. Bolle poi in pentola anche un lavoro, non molto meglio specificato, con Ben Elton, uno degli autori del musical "We will rock you" con musiche dei
Queen. Potrebbe venirne fuori un musical sui Kool and the Gang. Stasera i VH  - con la formazione dei fratelli Bell in apertura - suoneranno a Pittsburgh, Pennsylvania. Si prosegue il 1° aprile a Rosemont, Illinois.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.