Concerti, Stone Roses a Milano: ci sarà Mick Jones (Clash) in apertura

Concerti, Stone Roses a Milano: ci sarà Mick Jones (Clash) in apertura

Sarà il già chitarrista di Clash e Big Audio Dynamite Mick Jones, accompagnato sul palco dalla Justice Tonight Band e da Pete Wylie & The Farm, ad aprire l'unico show italiano confermato degli Stone Roses, in programma all'Arena Civica di Milano il prossimo 17 luglio: nella scaletta della voce di "Should I stay or should I go" non mancheranno i classici portati al successo in compagnia di Joe Strummer come "London calling”, “Stay free”, “Clampdown”, “Bankrobber” e “Armagideon time”. Il nome della band di Jones, Justice Tonight, fa riferimento alla strage di Hillsborough del 1989, quando - allo stadio di Sheffield, in occasione della semifinale di Coppa d'Inghilterra tra Liverpool e Nottingham - 96 persone rimasero uccise e centinaia di altre ferite nella ressa creatasi nel settore degli spalti riservato ai tifosi del Liverpool. L'inchiesta aperta per far luce sulle responsabilità del disastro non portò ad alcuna conclusione, non rintracciando nell'operato delle autorità presenti sul luogo dell'incidente alcuna mancanza. "Sono onorato di aver preso parte ad un'iniziativa così importante", ha dichiarato a proposito l'ex Clash, da sempre impegnato nel richiamare l'attenzione dell'opinione pubblica sul grave fatto: "L'unica cosa che sperò è di fare qualcosa di buono".

[acquista qui la discografia degli Stone Roses]

[leggi qui i testi delle canzoni degli Stone Roses]



I biglietti sono già in vendita presso TicketOne e tutti gli altri circuiti organizzati al prezzo di 35 euro più diritti di prevendita ed eventuali commissioni addizionali.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.