Classifiche, Billboard album chart: esplodono al numero 1 i One Direction

Classifiche, Billboard album chart: esplodono al numero 1 i One Direction

I One Direction entrano nella storia della discografia mondiale: il giovane gruppo è infatti diventato la prima band britannica a debuttare al numero 1 USA con l'album d'esordio. Il disco che rimarrà negli annali è "Up all night", che sul mercato a stelle e strisce vende 176.000 copie nella prima settimana. Il più alto esordio negli States da parte di un gruppo UK col suo primo album era stato, nel febbraio 1997, "Spice" delle Spice Girls; il disco però si era fermato in sesta posizione, accomodandosi sul trono solamente alla quattordicesima settimana. I One Direction si sono formati nel 2010 per l'edizione locale di "X Factor". I ragazzi sono Niall Horan, Zayn Malik, Liam Payne, Harry Styles e Louis Tomlinson, tutti sudditi di Sua Maestà ad eccezione dell'irlandese Horan. I One Direction hanno indubbiamente coltivato la loro affermazione. A differenza di certi altri artisti britannici che paiono snobbare il mercato nordamericano, i ragazzi, che con "Up all night" hanno volato alto anche in Italia secondo la FIMI album chart, si sono buttati alla grande: si sono sottoposti ad estenuanti sessioni di autografi nei centri commerciali e sono andati pazientemente in TV. "Up all night" si toglie anche la bella soddisfazione di far scendere dal vertice il monumentale "21" di Adele. Il secondo album della londinese pareva lanciato alla sua ventiquattresima settimana non consecutiva in vetta, e invece deve far posto ai connazionali dell'autrice. Anche se, tanto per non perdere il vizio di un'altra, ennesima infornata, "21" vende altre 148.000 copie. E, mentre "Wrecking ball" di Bruce Springsteen scende al numero 4 muovendo altre 57.000 unità, "Greatest hits" dei Guns N' Roses ha un fortissimo rimbalzo e passa dal numero 31 a 3. Ma c'è il trucco: il disco, per un giorno, su Google Play e AmazonMP3 è stato infatti prezzato a soli 25 centesimi di dollaro. L'album religioso "Passion: white flag" debutta al 5 con 48.000 pezzi smerciati, "The greatest hits" di Whitney Houston tiene la sesta piazza, "Take care" di Drake la settima, al numero 8 c'è la compilation "Now 41". "Making mirrors" di Gotye passa dal 16 al 9, chiude al 10 "Some nights" dei fun. Questa settimana le vendite degli album negli USA sono scese del 10% nei confronti di quelle della settimana scorsa e diminuite dell'1% rispetto alle vendite della stessa comparabile settimana del 2011.
Consulta qui la USA Billboard Album Chart di questa settimana.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.