Scozia, il festival T In The Park adesso vale 48 milioni

Scozia, il festival T In The Park adesso vale 48 milioni

In Scozia cresce il valore del festival T In The Park. Esattamente un mese fa, dopo la rivelazione ad effetto che i ricostituiti Stone Roses
sarebbero stati tra gli headliner della tornata 2012, la direzione della kermesse aveva annunciato un'altra tranche del cartellone; tra i nomi maggiormente in vista, Florence & The Machine, Noel Gallagher's High Flying Birds, Vaccines, Maccabees ed Horrors. Ora gli organizzatori, scrive Craig Brown sul quotidiano "The Scotsman", hanno riferito che il valore complessivo della manifestazione, per quanto riguarda accresciuto turismo, maggiori consumi a livello locale e indotto, è passato dai 18 milioni di sterline del 2005 ai 40 (48.192.000 euro) dell'edizione 2011. Si tratta di uno studio, presentato ad una riunione del consiglio amministrativo della zona Perth & Kinross, condotto dall'azienda Ekos. La fetta maggiore del "valore" deriva dall'impatto, generato dal "media coverage" e cioé TV più articoli apparsi sulla stampa ed online, sul turismo. Quest'ultimo, da solo, ha contribuito per la somma di 30 milioni di sterline. "Il festival si tiene nel Kinross da quattordici anni, e siamo lieti che continueremo il nostro impegno sia nei confronti dell'area e sia con la comunità locale", ha riferito il portavoce del festival.





Contenuto non disponibile







Il TITP si terrà dal 6 all'8 luglio. Lo scorso 23 febbraio è stato annunciato che gli altri due headliner sono Kasabian e Snow Patrol.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.