USA, Webnoize pronostica un boom per la musica sui telefonini

L’autorevole Internet magazine statunitense pronostica un futuro roseo per i servizi di sottoscrizione musicale, una volta che le reti wireless di nuova generazione (3 G) avranno rivoluzionato il panorama delle comunicazioni telefoniche rendendo estremamente più veloce il trasferimento di dati multimediali agli apparecchi cellulari. Webnoize sostiene che la domanda per tali servizi da parte dei consumatori è già oggi una realtà: secondo un suo studio appena pubblicato, già nel febbraio 2001 il 55 % degli studenti di college possessori di un telefono cellulare avevano dichiarato di essere disposti a pagare un canone addizionale di 10 dollari al mese per ricevere sul portatile servizi di contenuto musicale. Una percentuale destinata ad impennarsi, sostengono i ricercatori di Webnoize, una volta che (pare entro fine anno) negli Stati Uniti entreranno in funzione i network 3g: questi ultimi garantiscono una velocità di trasferimento dati di oltre 100 kylobite al secondo in luogo dei 14,4 kbps consentiti dai sistemi wireless attuali, che si traducono in tempi di scaricamento fino a 40 minuti per una singola canzone.
Webnoize invita le case discografiche a saltare al più presto sul treno e a collaborare fattivamente con operatori telefonici già attivi nel settore, come Texas Instruments e Quallcom, allo sviluppo del nuovo business, portando in dote la loro competenza sul delicato fronte delle licenze e del marketing musicale.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.