MTV: addio ai giovani, gli adulti spendono di più

MTV: addio ai giovani, gli adulti spendono di più
Judy McGrath, 45 anni, presidentessa di MTV, ha annunciato la nuova strategia della televisione musicale più grande del mondo: «Abbiamo bisogno di un tono diverso, meno frenetico e rumoroso. Non potremmo trasmettere musica nello stesso modo per sempre». L'impressione è che MTV si voglia "ritargettizzare", ovvero inseguire un pubblico più adulto, recuperando anche gli ascoltatori che hanno contribuito al suo successo negli anni '80 con scelte musicali e tematiche appropriate. Non trascurabile è il fatto che i giovani sono un buon mercato pubblicitario, ma i trenta-quarantenni hanno molti più soldi da spendere per i prodotti reclamizzati negli spot. Infine, una ricerca di mercato ha rivelato al direttore generale Van Toffler che «oggi i ragazzi rispettano di più i genitori, e la famiglia è tornata importante; stili di vita "grunge" o arrabbiati sono fuori moda, in favore di scelte più allegre e solari. Dobbiamo correre il rischio di diventare adulti». Prime vittime di questa rivoluzione potrebbero essere i crociati del trash, i mitici Beavis & Butthead, protagonisti di un cartone animato amato dai teenagers ma non dai loro genitori; stessa sorte anche per il gioco "Singled out", gioco delle coppie con Jenny McCarthy, e forse addirittura per "Unplugged". Più spazio ai vecchi tromboni (con rispetto parlando, naturalmente) del rock: il successo degli spettacoli dal vivo di David Bowie, dei Rolling Stones e dei Fletwood Mac traccerà la via della nuova, "vecchia" MTV, insieme a una sit-com sulle avventure familiari di tre ragazzi ("Austin Stories") e un cartone animato che ha come protagonista "Daria", una ragazzetta spigliata. Lo scorso anno la rete ha avuto profitti per 340 miliardi; un buon risultato ma si può fare ancora di meglio, secondo la multinazionale Viacom, che possiede anche le televisioni Nickelodeon e VH-1, la Paramount Pictures e la Blockbuster Video.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.