In arrivo due libri su Randy Rhoads

In arrivo due libri su Randy Rhoads

A ridosso del trentesimo anniversario della morte di Randy Rhoads, chitarrista prodigio prima nei Quiet Riot e poi nella band di Ozzy Osbourne, arriva l'annuncio di ben due pubblicazioni imminenti che lo riguardano - purtroppo, per il momento, entrambe solo in lingua inglese.

La prima è una ricca biografia intitolata semplicemente "Randy Rhoads", scritta a quattro mani da Steven Rosen e Andrew Klein; si tratta di un corposo volume che documenta tutta la vita di Randy, breve (morì il 19 marzo 1982 in un incidente aereo a soli 25 anni), ma costellata di successi e soddisfazioni, tanto che è considerato uno dei più grandi chitarristi rock e metal esistiti.
"Randy Rhoads" è edito da Velocity Publishing Group, con distribuzione esclusiva affidata a Guitar World - i preordini cominciano verso l'inizio di aprile.




Il secondo libro dedicato a Rhoads è un bel volume fotografico intitolato "Randy Rhoads: The Quiet Riot Years", curato dal fotografo ufficiale dei Quiet Riot, Ron Sobol - che ha documentato visivamente la carriera della band fin dagli albori, arrivando a diventare una specie di quinto membro del gruppo.
Il volume è pubblicato da Red Match Productions, con distribuzione esclusiva tramite Guitar World  nel cui sito, a partire dall'inizio di aprile, sarà possibile preordinare il libro. A corredo del libro c'è anche un dvd da 90 minuti, un documentario che ripercorre tramite filmati inediti e rari la storia di Rhoads nei Quiet Riot.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.