Andrew Lloyd Webber: 'Grandi nomi per Jesus Christ Superstar'

Andrew Lloyd Webber: 'Grandi nomi per Jesus Christ Superstar'

Andrew Lloyd Webber ha lasciato intendere che ci sono vari "grossi nomi" che si sono detti interessati alla nuova versione del suo "Jesus Christ Superstar", che compose con Tim Rice nel 1971. Il celebre compositore e impresario, nominato barone dalla regina Elisabetta nel 1997 e felice proprietario di ben sette teatri londinesi, ha affermato: "Sì, ci sono delle voci, parecchie voci. C'è un sacco di gente che vorrebbe fare questo musical, non sarebbe carino da parte mia dire ora chi sarà dentro. Ci sono dei nomi grossi. Non è che ci sia la fila, ma mi hanno telefonato parecchie persone. Credo che ai nomi conosciuti andranno i ruoli di Giuda e Maria Maddalena". Lord Webber - creatore di tanti musical di successo del West End londinese, come ad esempio "Cats" e "Il fantasma dell'opera" - sta intanto cercando il personaggio che interpreterà Gesù. E, alle audizioni, è accompagnato da Jason Donovan e Mel C. Personaggio non è però necessariamente un termine da declinare al maschile. Un po' sorprendentemente, il 63enne compositore londinese ha infatti detto: "Se vogliono farsi sotto anche delle ragazze, io non ho problemi. Se poi la cosa non funziona, ci sono tanti altri ruoli".












Lo show, che a quanto pare sarà conosciuto semplicemente come "Superstar", andrà in onda anche in TV e sarà su STV ed ITV entro la fine del corrente anno. Secondo voci, il barone Lloyd Webber per la parte di Maria Maddalena avrebbe messo gli occhi su Nicole Scherzinger, ex Pussycat Dolls. Come riportato da Rockol, Andrew e Gary Barlow hanno ricevuto l'incarico di comporre la canzone ufficiale per le celebrazioni del giubileo di diamante della regina Elisabetta.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.