Ad Antony (Antony and the Johnsons) la direzione del festival Meltdown

Ad Antony (Antony and the Johnsons) la direzione del festival Meltdown

Il festival londinese Meltdown ha assegnato ad Antony, il cantante degli Antony and the Johnsons il cui vero nome è of Antony Hegarty, la direzione artistica dell'edizione di quest'anno. Il Meltdown è iniziato nel 1993 ma solamente nel 1998, quando la direzione di quell’anno venne affidata al compianto John Peel, vi fu una “svolta rock”. Nel 2007 la kermesse è stata diretta da Jarvis Cocker, ex Pulp, il quale ha portato, tra gli altri, Devo, Motorhead e Iggy & The Stooges. Lo scorso anno la kermesse del Sothbank Centre è stata capitanata da Ray Davies, ex Kinks, che ha voluto sulle assi, tra gli altri, Lydia Lunch, Madness e, per la prima volta a Londra dal 1968 i Fugs, la formazione USA anni Sessanta definita "probabilmente il primo gruppo rock underground di tutti i tempi". La diciannovesima tornata del festival, vista la concomitanza con le Olimpiadi di Londra, si terrà per la prima volta nel mese di agosto. Il Meltdown, sul Tamigi, offrirà dodici giornate di musica, dibattiti e performance varie che, almeno in certa parte, rifletteranno gli interessi e le passioni di Antony. L'ultimo album della formazione di Antony è stato "Swanlights", uscito nell'ottobre 2010, che è riuscito ad entrare nella Top 30 del Regno Unito.





Contenuto non disponibile








Una mostra di disegni dell'artista è attualmente ospitata presso la Vault Gallery dell'Hammer Museum di Los Angeles. L'esposizione rimarrà aperta fino al prossimo 13 maggio.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.