NEWS   |   Pop/Rock / 16/03/2012

Irlanda, musica sull'Atlantico con Waterboys e Dubliners

Irlanda, musica sull'Atlantico con Waterboys e Dubliners

Westport è un piccola e simpatica cittadina irlandese nella contea del Mayo. Si chiamarebbe Cahernamart dall'irlandese Cathair na Mart, ma a un certo punto hanno anglicizzato il nome e buonanotte. Uno dei principali motivi per i quali Westport è nota è l'ascensione al vicino Croagh Patrick, una montagna che è sito di pellegrinaggio; al "reek Sunday", che cade l'ultima domenica di luglio, circa 15.000 devoti salgono fino alla sua sommità. Perché? Perché lì in cima San patrizio, nel quinto secolo, vi avrebbe digiunato per quaranta giorni nel V secolo. Al termine il vecchio Patrick avrebbe gettato una campana d'argento su un lato del monte, scacciando il demone Corra e facendo sparire tutti i serpenti dall'Irlanda. Chissà come, ma ancor'oggi in Irlanda i serpenti non ci sono. Ci sono però, a Westport, tanti bei nomi musicali per l'edizione 2012 del Westport Festival of Music and Performing Arts. Nei giorni 23 e 24 giugno, riporta il quotidiano locale "Connacht Tribune", alla Westport House ci sarà una scorpacciata di note con artisti mica da ridere come Waterboys e Dubliners; biglietti a €75 per una giornata e a €130 per i due giorni. Il cartellone al momento comprende:
Jools Holland
Imelda May
Macy Gray
Royseven
Undertones
Rocco DeLuca
Lost Brothers
Ray Davies
Waterboys





Contenuto non disponibile







Seasick Steve
Dubliners
Alison Moyet
Lloyd Cole
Damien Dempsey,
Nick Lowe
Hothouse Flowers
Duke Special
Mundy.
 

Scheda artista Tour&Concerti
Testi