Usa, Billboard lancia una 'streaming chart'

Usa, Billboard lancia una 'streaming chart'

Fonte istituzionale delle più autorevoli classifiche di vendita statunitensi,  Billboard non poteva restare insensibile al boom dello streaming on-demand che sta rivoluzionando le modalità di consumo degli appassionati di musica. Cosicché, in collaborazione con il sito digitalmusic.org gestito dall'associazione dei rivenditori NARM (National Association of Recording Merchandisers) e con il supporto tecnologico di Nielsen BDS (che già dal 2005 tiene traccia delle attività di audio streaming sul Web) ha  appena lanciato una classifica delle "On-demand Songs" più richieste, prima chart  ufficiale a rilevare streaming  gratuiti e a pagamento sulle piattaforme di MOG, Muve Music, Rdio, Rhapsody, Slacker e Spotify; nelle prossime settimane nel panel verranno inseriti anche i dati provenienti da Zune e Sony Music Unlimited.

"Da sempre Billboard riconosce e registra tendenze ed evoluzioni nei modi di consumare musica da parte degli appassionati", ha spiegato il direttore editoriale della rivista Bill Werde. "Dal momento che alcuni di questi servizi stanno crescendo in maniera esponenziale e si integrano nel social web è arrivato il momento di lanciare una streaming chart e di incorporare questa attività nella nostra Hot 100". Quest'ultima, che da oltre 50 anni indica settimanalmente i brani più popolari negli Stati Uniti, combina già le vendite di supporti fisici e di download con i dati dell'airplay radiofonico.  


La prima "On-demand Songs" chart compilata da Nielsen BDS colloca al primo posto "We are young" dei newyorkesi Fun con Janelle Monae (1,1 milioni di stream), seguita da "Somebody that I used to know" di Gotye featuring Kimbra, "Rack city" di Tyga, "N...as in Paris" di Jay-Z e Kanye West e "Take care" di Drake con Rihanna.

Contenuto non disponibile


Il brano dei Fun figura anche in testa alla Hot 100, dove il belga Gotye è salito al numero 5 mentre Drake e Rihanna sono rientrati in Top Ten risalendo fino al numero 7.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.