Sergio Cammariere, nuovo album: 'I brani rispecchiano a pieno la mia anima'

Sergio Cammariere, nuovo album: 'I brani rispecchiano a pieno la mia anima'

"Sergio Cammariere": si intitola semplicemente così l'ultima fatica in studio del cantautore e pianista calabrese che la scorsa settimana ha presentato alla stampa alcuni dei suoi brani inediti durante un breve ma intenso show case al Conservatorio di Milano.
Il nuovo album di Cammariere è trascinato dal primo singolo estratto "Ogni cosa di me" ("E' un brano sentimentale, per quello che mi riguarda è il perfetto seguito di 'Tutto quello che un uomo'", racconta il musicista) e contiene dodici brani, alcuni strumentali come "Thomas", che Cammariere durante il live esegue in una formazione a quattro, pianoforte, contrabbasso (Luigi Bulgarelli), percussioni (Bruno Marcozzi) e batteria (Amedeo Ariano), altri ispirati alla musica francese come "C'era una favola" con un testo firmato da Roberto Kunstler (storico collaboratore di Cammariere) e con espliciti richiami a Brassen e De André.


Durante la presentazione del disco, il cantautore ha eseguito dal vivo anche "Com'è che ti va", brano dalle atmosfere brasiliane ripreso da "Onde anda vocè", composizione di Vinicius de Moraes con testo in italiano di Sergio Bardotti (storico produttore e autore italiano scomparso nel 2007) scritto con la sua collaboratrice Nini Giacomelli: "Questo di Milano è un palco molto importante per me", racconta Cammariere a Massimo Oldani che modera l'incontro, "Questo album è ricco di suggestioni, nuovi colori, nuovi autori, come Giulio Casale, e vecchie conoscenze, come Roberto Kunstler. L'ho intitolato con il mio nome e cognome perché penso che richiami in pieno la mia anima, specie musicalmente vista la presenza di generi anche diversi tra loro ma che mi appartengono tutti come la bossanova, il jazz, la new age, la world music…".
Le atmosfere che si inseguono all'interno del disco sono davvero molte, scandite ognuna da passaggi diversi e caratteristiche di brani che mantengono ognuno la propria identità, come nel caso di "Essaouira", secondo brano strumentale del disco, ispirata alla città omonima del Marocco: "Ci vado spesso, è un bellissimo posto pieno di vicoli, odori, sapori, colori, impossibile non farsi coinvolgere, mi hanno convinto pure ad andare a cavallo sulla spiaggia, questa spiaggia immensa, bianca, con questo mare maestoso. Un altro brano legato alla terra è 'Transamerica", una canzone nata sui dei temi cubani e che vede la collaborazione di Giulio Casale, cantautore che mi ha colpito molto e che mi ha presentato un amico in comune. Ha scritto un testo molto bello per questa canzone, ha colto a pieno quello che voleva significare".
Al Conservatorio Cammariere ha suonato anche il brano con cui ha esordito nel 1997 al Premio Tenco: "Succede a volte di scrivere dei brani, lasciarli nel cassetto perché incompleti e riprenderli in mano anni dopo. Alla SIAE penso di aver depositato oltre 380 brani, ma alla fine quelli pubblicati saranno si e no oltre i cento. Chi lo sa, un giorno mi piacerebbe fare un album di solo pianoforte… di materiale, negli anni, ne ho raccolto molto".

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.