Il premier britannico Cameron appoggia la gara parlamentare 'Rock the House'

 Il premier britannico Cameron appoggia la gara parlamentare 'Rock the House'

David Cameron già aveva dato prova di possedere eclettici gusti musicali, più o meno in linea con quelli di un suo predecessore al 10 di Downing Street, Tony Blair.

Il leader conservatore, alla guida del Regno Unito con i liberal-democratici di Nick Clegg, recentemente ha rivelato che gli artisti musicali che al momento preferisce sono Lana Del Rey e i Band Of Horses. E non è finita. Grazie ai "terribili gusti" dei suoi figli, Cameron ha aggiunto che Bruno Mars e Katy Perry stanno "iniziando ad infettare il mio iPod". Ora il premier britannico ha affermato d'aver dato il proprio appoggio all'iniziativa "Rock the House"; si tratta di una competizione musicale parlamentare, ideata dal deputato Mike Weatherley e appoggiata dall'industria discografica locale e da vari artisti tra i quali .Rick Wakeman (ex Yes) e Robin Gibb (ex Bee Gees), che vuole aiutare la realtà della musica live e promuovere l'importanza dei diritti della proprietà intellettuale. Il primo ministro promuoverà artisti solisti e gruppi provenienti dall'area dalla quale è stato eletto, Witney. Parlando del suo amore per la musica, Cameron ha detto: "Ho sempre amato 'Whiskey in the jar'












dei Thin Lizzy , è una delle canzoni con il miglior riff di chitarra nella storia del rock. E' una canzone che ascolto sempre quando ho bisogno di tirarmi un po' su". L'iniziativa è appoggiata da vari ministri e parlamentari e da Alice Cooper, Ian Gillan (Deep Purple), Mark Hoppus (Blink-182), Bernie Marsden (Whitesnake), (Matt Tuck) Bullet For My Valentine, Rob Caggiano (Anthrax), Charlie Simpson (Fightstar) e Laurent Bernard (Gallows).
 
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2022 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.