Baudo maestro di cerimonie a Sanremo fino al 2003

Baudo maestro di cerimonie a Sanremo fino al 2003
Il festival di Sanremo ritroverà, per i prossimi 2 anni, il suo conduttore “storico”: il vertici della RAI hanno infatti riconfermato la conduzione artistica della kermesse canora allo showman siciliano sino all’edizione del 2003. “Provo una grande emozione nel salire sul palco del teatro Ariston, dove ho consumato gran parte della mia vita”: questa la dichiarazione “a caldo” di Pippo Baudo dopo la nomina. “Forse mi hanno scelto per la mia lunga esperienza”, ha ipotizzato il conduttore, che ha aggiunto: “Sanremo non è un varietà: i cantanti e le canzoni devono stare al centro dello spettacolo”. A chi da sempre gli rimprovera un legame troppo stretto con i vertici della discografia italiana, Pippo ha risposto: “Questa accusa, per me, è anche un complimento. Senza l’aiuto dell’industria musicale sarebbe molto difficile riuscire a proporre un festival di qualità”. La riconferma di Baudo al timone della kermesse rivierasca è stata accolta da più parti con assenso e calore. “Baudo è come la macchina del tempo: è un ritorno all’antico, ma anche al futuro”, ha commentato Piero Chiambretti, che affiancò Mike Bongiorno sul palco sanremese nel 1997, primo anno dell’epoca “post-baudiana”, mentre ancora più favorevole è il commento di Fiorello, potenziale concorrente del “Pippo nazionale” e conduttore, lo scorso anno, del festival: “Sono felice sul serio”, ha dichiarato il presentatore, “Dopotutto quella è casa sua: so che ci teneva, dopo il brutto momento che ha passato”. Altrettanto favorevole è l’opinione di Raffaella Carrà, che tenne le redini della passata edizione di Sanremo: “E’ la persona giusta al posto giusto: con lui il successo è assicurato”. Il comico toscano Giorgio Panariello, destinato ad affiancare Pippo nella conduzione della prossima edizione del festival, ha commentato: “Troveremo la formula giusta: tra noi c’è massima sintonia”. Nel rinnovare per i prossimi due anni il contratto a Baudo, i vertici RAI hanno espresso grande fiducia al conduttore veterano del festival: “Nei momenti importanti si punta sulle persone di maggiore esperienza”, ha dichiarato il capo della Divisione 1 della televisione di stato Giancarlo Leone, che ha aggiunto: “Il ritorno di Baudo è un passaggio al futuro”. (Fonte: Il Giorno, Il Messaggero, La Stampa, La Repubblica, Corriere della Sera)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.