Glasgow, gruppo cattolico cerca di fermare Eminem e Marilyn Manson

Glasgow, gruppo cattolico cerca di fermare Eminem e Marilyn Manson
A Glasgow, in Scozia, un’associazione cristiana che si fa chiamare “Christian Charismatic Renewal Group” sta cercando di fermare le esibizioni, previste per il prossimo 25 agosto, di Eminem e Marilyn Manson. Il rapper ed il rocker sono stati invitati al locale “Gig On The Green”, ma il gruppo religioso non vuole saperne ed ha chiesto agli organizzatori di revocare il contratto ai musicisti. Il portavoce dell’associazione, Edward McDonald, ha riferito che “i testi di Eminem ed il disgustoso spettacolo di Marilyn Manson sono totalmente inaccettabili”. E da parte del Comune di Glasgow si profila una possibile imposizione d’età minima per accedere al concertone: ad andare ad ascoltare “Em” e “Mazza” potrebbero essere i soli maggiorenni. Ma di ciò discuterà un apposito comitato tra alcuni giorni.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
Bob Dylan
Scopri qui tutti i vinili!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.