Il rapper Ja Rule infrange le regole della prigione

Ja Rule rischia dei seri provvedimenti disciplinari in carcere. Il rapper, dietro le sbarre per evasione fiscale e possesso d ‘arma da fuoco illegale, è andato in diretta su due radio il giorno del suo compleanno. L’artista, ha chiamato i dj Gary Spears di KISS-FM e Renada di Sirius XM il 29 febbraio scorso (giorno del suo 36° compleanno) per parlare del suo ultimo album e della vita in galera. Ma, ai detenuti è proibito concedere interviste senza apposite autorizzazioni. Ja Rule, che si trova al Mid-State Correctional Facility di New York per scontare quattro anni, potrebbe quindi incorrere in qualche punizione per le sue azioni. Intanto la sua portavoce Melanie Bonvicino, si è addossata tutte le colpe per quanto è accaduto. La Bonvicino, ha chiesto alle autorità di essere indulgenti perchè è stata lei ad organizzare quelle interviste e a chiamare quelle radio per fare una sorpresa di compleanno a Ja Rule. Il rapper, definito dalla sua portavoce come un “detenuto modello”, già in passato ha beneficiato dell’indulgenza della Corte. Un anno fa il giudice gli permise di ritardare il suo ingresso in carcere per permettergli di finire il suo ultimo album.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.