Capron (Vivendi): 'Avviate le trattative per vendere asset di Universal Music'

Il responsabile finanziario del gruppo Vivendi Philippe Capron ha annunciato che la società francese ha avviato contatti e trattative finalizzate alla vendita di alcuni asset della sua casa discografica, Universal Music Group: l'operazione, ricorda l'agenzia di notizie finanziarie Bloomberg, è destinata a raccogliere fondi destinati a finanziare l'acquisto della divisione discografica della EMI, deliberato lo scorso mese di novembre per una cifra pari a 1,2 miliardi di sterline.


Come già anticipato dai vertici della società, Vivendi avrebbe in programma di cedere asset Universal per un valore di circa 500 milioni di euro; Capron ha ora aggiunto che il disinvestimento dovrebbe avvenire entro la seconda metà del 2012. "Vogliamo che tutto si compia per quando le autorità antitrust avranno espresso il loro verdetto sulla transazione" ha spiegato il direttore finanziario Vivendi, che cedendo una parte del patrimonio Universal spera anche di rendere più facile l'ottenimento del via libera alla fusione.


Il progetto di merger è attualmente sottoposto al vaglio della Federal Trade Commissione statunitense e della Commissione Europea: quest'ultima ha fissato il 23 marzo come prima data entro la quale emetterà la sua decisione o avvierà un supplemento di indagini.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.