Secondo album per Paloma Faith, la londinese 'spagnola'

Nata ad Hackney, quartiere di Londra nel ruvido East End, Paloma Faith ha pubblicato il suo primo album, "Do you want the truth or something beautiful?", nel settembre 2009. L'artista con padre spagnolo ha iniziato a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo come assistente di un prestigiatore: "Sono sempre stata affascinata dalla magia, dall'illusione e dal mistero. Essere l'assistente di un prestigiatore mi ha permesso di calcare il palcoscenico e soprattutto di sfoggiare abiti appariscenti e fuori dal comune, come quelli che ho sempre amato indossare nella vita di tutti i giorni", disse due anni e mezzo fa. "Per la mia musica mi ispiro alle grandi del passato come Billie Holiday, Edith Piaf e Aretha Franklin, ma mi piace moltissimo anche Antony and the Johnson, ha una voce angelica, unica rispetto agli altri. Nei miei testi cerco di unire intensità ed ironia, gioia e dolore, un connubio tragli opposti della vita". "Do you want the truth" è forse stato un album del quale non si è parlato moltissimo, ma che ha dato alla sua autrice non poche soddisfazioni. Non ultime quelle commerciali:





Contenuto non disponibile







sebbene il suo posizionamento più alto in UK sia stato il numero 9, il disco ha continuato a vendere ed è rimasto in chart per 73 settimane muovendo oltre 300.000 copie. Ora Paloma, 26 anni, vincitrice di un Brit Award nel gennaio 2011, ha annunciato che il primo singolo dal suo nuovo album sarà "Picking up the pieces". L'estratto uscirà il 20 maggio, mentre l'album - prodotto dal peso massimo Nellee Hooper (Bjork, No Doubt, Massive Attack, Madonna) - è intitolato "Fall to grace" e sarà disponibile dal 28 maggio.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.