The neverending business: si prepara il seguito di ‘1’ dei Beatles

The neverending business: si prepara il seguito di ‘1’ dei Beatles
Temevamo che sarebbe successo, ed ora le nostre peggiori paure sembra stiano per avverarsi. Secondo Ringo Starr, che l’ha dichiarato nel corso di un’intervista realizzata dal programma televisivo “Access Hollywood” (lo segnala l’agenzia Reuters), dopo l’estate lui, Paul McCartney e George Harrison si incontreranno per discutere l’uscita di un seguito a “1”, la raccolta di successi dei Beatles pubblicata lo scorso dicembre.
“Abbiamo in ballo un paio di progetti” ha detto il batterista, “ma niente che possa vedere la luce prima dell’anno prossimo. Ci incontreremo a ottobre per decidere che fare”; ed ha concluso: “everybody wants the number twos”.
I lettori di Rockol conoscono il nostro parere su “1” (vedi nell’area Recensioni) e sanno cosa pensiamo di certe operazioni di puro marketing che non hanno alcun significativo contenuto artistico. Ma, ahinoi, il clamoroso successo di vendite di “1” non poteva lasciare indifferenti la casa discografica e i superstiti Beatles (tre, per il momento; ma delle condizioni di salute di Harrison ci pare brutto parlare in questa sede).
Continuiamo a non capire cosa possa aggiungere alla carriera dei Beatles la pubblicazione di una seconda superantologia di canzoni; certo però capiamo benissimo le ricadute che potrà avere sui budget della EMI e sui conti in banca di McCartney, Starr, Harrison e Yoko Ono, anche se crediamo che nessuno dei citati soffra di seri problemi per tirare la fine del mese. E attendiamo con curiosità le prime ipotesi di tracklist dell’annunciata antologia...
(fz)
Dall'archivio di Rockol - Giles Martin racconta "Sgt. Peppers Lonely Heart Club Band"
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.