UKF Spring Tour 2012, i nuovi talenti del dubstep britannico arrivano negli Usa

Gemini e KOAN Sound sono i protagonisti del primo tour nordamericano promosso da UKF, il canale YouTube britannico dedicato al dubstep e alla "bass music" che in UK risulta essere il più frequentato tra quelli a tema musicale.

La prima data si è tenuta ieri, 1° marzo, allo Union Transfer di Filadelfia, l'ultima è prevista per l'8 aprile al Venue di Vancouver: nel complesso il calendario prevede una trentina di show distribuiti tra Stati Uniti e Canada e uno showcase al SXSW di Austin, il 17 marzo al Beauty Bar; nell'occasione di quell'evento, battezzato SMOG vs UKF, si esibiranno anche gruppi e artisti dubstep nordamericani tra cui i  12th Planet e Flinch, capofila dell'etichetta statunitense.

"Il Nord America è un mercato molto importante per UKF e per i gruppi britannici di bass music", ha spiegato Karl Nielson, direttore della società, AEI Media, che controlla il marchio  UKF. "Del milione e duecentomila abbonati al nostro canale UKF Dubstep - il più popolare canale musicale su YouTube nel Regno Unito - il 60 per cento risiede proprio in Usa: si tratta di un pubblico molto vasto". "Il tour di Skrillex dell'anno scorso è stato un enorme successo", fa notare Nielson, "e lo UKF Spring Tour 2012 segue un itineriario simile in termini di città e di locali. Gemini e KOAN Sound sono tra i talenti più dotati e promettenti del genere e il tour rappresenta per loro una grande opportunità di presentare ed esporre la loro musica a un pubblico nuovo".

Il tour è gestito da AM Only, la stessa agenzia newyorkese che cura sulla scena internazionale gli spettacoli di dj come Tiesto e lo stesso Skrillex. "Anche in America il dubstep ha subìto una completa trasformazione", sostiene il booking agent Cody Chapman, "passando alla velocità di una meteora dall'underground più profondo al mainstream".

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.