I Gorillaz rifiutano la nomination al Mercury Prize

I Gorillaz rifiutano la nomination al Mercury Prize
E' stata resa nota la lista dei gruppi che quest’anno si contenderanno il Mercury Prize, premio riservato al miglior album di un gruppo britannico e I Gorillaz, superfavoriti, hanno risposto alla notizia della loro nomination in modo, quantomeno provocatorio.
La band sotto cui si celano Damon Albarn e Dan “the automator” Nakamuraha ha dichiarato infatti a NME.com, per voce del bassista Murdoc: “Il Mercury Prize? Sembra una cosa pesante, come trasportare un albatros morto attorno al collo per l’eternità!". "No, grazie!" ha continuato il musicista-cartoon, "Perché non nominate qualche altro stupido pupazzo?”.
Gli altri nominati, che per il momento sembrano aver felicemente accettato la candidatura, sono: Ed Harcourt, Turin Brakes Elbow, Radiohead, Super Furry Animals, Basement Jaxx.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.