Lady Gaga lancia la sua Fondazione ad Harvard

Lady Gaga lancia la sua Fondazione ad Harvard

Lady Gaga, affiancata da Oprah Winfrey, ha lanciato la sua Fondazione "Born this way" da Harvard. L'università di Cambridge, nell'area metropolitana della città di Boston nel Massachusetts, è istituto di grande notorietà ed è il più antico ateneo degli USA. Fa parte della Ivy League, associazione privata fra le otto università più antiche degli Stati Uniti, ed è una delle tre più prestigiose università degli States assieme a Yale e Princeton. Intervistata dalla regina dei chat-show statunitensi davanti a 1100 fra studenti, invitati e dipendenti dell'istituto, Gaga ha spiegato che la sua associazione si batterà specialmente contro il bullismo, sarà a favore del coraggio e del maggiore conferimento di potere ai giovani. Con le due c'era anche Kathleen Sebelius, funzionario governativo USA alle risorse sanitarie ed umane. La cantante, che in precedenza aveva affermato d'essere stata oggetto di bullismo, ha esortato gli studenti a sfidare "la crudeltà e le meschinità". L'artista ha ricordato che non esistono leggi che obblighino le persone ad essere rispettose; "mi piacerebbe che invece ci fossero", ha detto, "perché mi incatenerei nuda per cercare di farle approvare". Gaga poi ha aggiunto: "Credo che, se si ha del potenziale rivoluzionario, occorra usarlo per rendere il mondo un posto migliore".





Contenuto non disponibile







Due settimane fa Gaga ha fatto incetta di premi ai britannici Virgin Media Music Awards. La signorina Germanotta si è portata a casa cinque riconoscimenti, tra i quali "Best album", dove il suo "Born this way" si è imposto sul pigliatutto "21" di Adele, "Female" e "Hottest female";  in quest'ultima categoria Gaga ha sorpassato Britney Spears, Katy Perry, Rihanna e Cheryl Cole.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.