Afterhours, il 17 aprile nei negozi il nuovo disco 'Padania'

Afterhours, il 17 aprile nei negozi il nuovo disco 'Padania'

Si intitola "Padania" il nuovo album degli Afterhours, ideale seguito di "I milanesi ammazzano il sabato" del 2008 (al quale seguì, nel 2009, il progetto "Il paese è reale"): il disco, prodotto dallo stesso frontman della formazione meneghina Manuel Agnelli con Tommaso Colliva, è atteso nei negozi il prossimo 17 aprile. "Padania è uno stato mentale", ha commentato il cantante: "Non ha confini geografici, è uno stato della mente e dell’anima. È il nome che meglio rappresenta la disperazione di uomini che sanno di poter avere tutto tranne che se stessi. È una corsa impazzita ad occhi chiusi sperando di arrivare più lontano possibile da quello che non vogliamo sapere di essere. È la forza oscura che ti spinge a diventare quello che non sei. La canzone parla di una persona che vuole cambiare la propria vita e il proprio destino (come la maggior parte di tutti noi), perché crede che ci debba essere qualcosa di più del destino e della fortuna. È un desiderio così forte che diventa un’ossessione e questa ossessione diventa una maledizione, che la porta a vincere tutte le sue battaglie ma a dimenticarsi del perché sta combattendo. A realizzare tutto. Tranne che se stesso".

[acquista qui la discografia degli Afterhours]

[leggi qui i testi delle canzoni degli Afterhours]

Contenuto non disponibile


La band promuoverà dal vivo la nuova fatica in studio con un tour che prenderà il via il prossimo mese di giugno e i cui dettagli verranno annunciati nelle prossime settimane.

Dall'archivio di Rockol - Due soli concerti nel 2019: il presente e il futuro della band
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.