Barbra Streisand firma nuovamente per la Columbia dopo 50 anni

Barbra Streisand avrebbe nuovamente firmato per l'etichetta Columbia Records a distanza di ben cinquant'anni dal primo contratto. Già artista donna dalla più lunga militanza nella label, Barbra è seconda solamente all'ultraveterano Tony Bennett nel roster dell'etichetta. La Columbia Records, fondata nel 1888, è la più antica label discografica ancora in commercio. Fu la prima (fra quelle sopravvissute) ad utilizzare come supporto audio dischi preregistrati in concorrenza con i cilindri audiofonici di Edison. Dal 1961 al 1990 le sue registrazioni furono realizzate in Nordamerica sotto l'etichetta CBS Records prima di adottare il nome Columbia nella maggior parte del globo. Oggi è la prima etichetta sussidiaria della Sony BMG Music Entertainment. Barbra, 69 anni, di New York, pubblicò il suo primo album nel febbraio 1963; il disco, stereo e mono, inizialmente registrò resistenze da parte dell'allora presidente Goddard Lieberson in quanto il dirigente riteneva lo stile di Babs troppo lontano dalle cantanti anni Cinquanta che amava. Barbra, tra le pochissime artiste ad aver vinto premi Oscar, Emmy, Grammy e Tony, circa 140 milioni di copie


[acquista qui la discografia di Barbra Streisand]

[leggi qui i testi delle canzoni di Barbra Streisand]


Contenuto non disponibile








di suoi album venduti nel mondo e sola artista ad aver portato al numero 1 negli USA degli album in cinque diversi decenni, ha detto: "Da quando Goddard Lieberson mi mise sotto contratto quasi cinquant'anni fa, la Columbia Records è stata la mia casa. Sono elettrizzata nel continuare questa partnership ancora per molti anni".

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.