Problemi di salute per Max Cavalera, colpito da paralisi facciale

Problemi di salute per Max Cavalera, colpito da paralisi facciale

Max Cavalera, leader dei Soulfly (nonché membro di Cavalera Conspiracy ed ex Sepultura) è stato colpito da Paralisi di Bell, una condizione temporanea che provoca paralisi dei muscoli del viso, dovuta all'infiammazione del nervo facciale.
Dopo essersi sottoposto a visita specialistica la scorsa settimana, ha iniziato una terapia antibiotica e si sta riprendendo rapidamente, senza conseguenze.

Max ha commentato così la sua condizione: "Una mattina mi sono alzato e tutto mi girava intorno. Ho guardato mia moglie Gloria e le ho detto: 'C'è qualcosa che non va'. Lei mi ha risposto: 'Il tuo viso è strano'. Sono andato allo specchio e non riuscivo a muovere metà della faccia. Pensavamo che mi stesse venendo un ictus, così ci siamo precipitati all'ospedale, dove mi hanno diagnosticato questa cosa che si chiama paralisi di Bell e di cui non avevo mai sentito parlare. E' una malattia maledettamente bizzarra. Il mio occhio destro non si chiude e metà della mia faccia è come se fosse stata presa a pugni da Mike Tyson. Fa un male del diavolo".

Ricordiamo che il nuovo album dei Soulfly - l'ottavo - è atteso per il prossimo 13 marzo ed è intitolato "Enslaved".


Contenuto non disponibile

 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.