A Genova inizia una rassegna contro il G8

A Genova inizia una rassegna contro il G8
Inizia oggi, 12 luglio, e continuerà sino al 15 luglio all'interno del parco dell'Acquasola, nel centro di Genova, una rassegna musicale organizzata dal Genoa Social Forum, il coordinamento di associazioni contro il G8 e le politiche internazionali sostenute dai paesi più ricchi. Alla manifestazione parteciperanno diversi musicisti italiani.
Ecco il programma.
Giovedì 12: Eugenio Finardi, Alberto Camerini, Wah Companion (Ru Catania), One Dimensional Man.
Venerdì 13: Otto Ohm, Skiantos, Marina Rei, Snaporaz, Biogora.
Sabato 14: Alberto Fortis, Matrioska, Andrea Ceccon, Stilkin Polecats.
Domenica 15: Paola Turci, Bandabardò, Bisca, 24 Grana.
Martedi 17: Tiromancino, Laghisecchi, Topi Muschiati.

Se vuoi sapere tutto dei festival estivi, vai allo speciale di Rockol, all'indirizzo :
http://www.rockol.it/festival .
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
12 nov
Scopri tutte le date

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.