UK, tutti i periodici musicali perdono lettori

UK, tutti i periodici musicali perdono lettori

Brutte (ma prevedibili) notizie, dal mondo della stampa musicale anglosassone: secondo le ultime rilevazioni diffuse da ABC tutte le principali testate specializzate britanniche, settimanali e mensili, fanno i conti con una flessione di lettori che a questo punto non si può far altro che considerare strutturale. Vediamo: a passarsela peggio sarebbero l'edizione cartacea del settimanale NME (gruppo IPC Media), che nel corso del 2011 ha perso 4.516 lettori assestandosi a quota 27.650 (- 14 per cento rispetto all'anno precedente), e il mensile Uncut, stesso editore, che di lettori in dodici mesi ne ha persi più di 10.000, scendendo a 62.305 (- 14,2 per cento). Il principale concorrente di quest'ultimo, Mojo (editore Bauer Media)  ha perso circa 7.000 lettori (- 7,5 per cento), mantenendo comunque la leadership tra i mensili musicali (87.555 lettori) e registrando una leggera ripresa nella seconda metà dell'anno. E' andata peggio alla consorella Q, sotto del 12,1 per cento con 77.522 lettori (anche in questo caso il secondo trimestre 2011 è andato meglio del primo).

Meglio sono andate le cose per la rivista hard/metal del gruppo Bauer, Kerrang!, che ha contenuto le perdite in sole 890 unità, - 2,1 per cento, conservando una media di 42.077 lettori nel corso del 2011 e cavandosela decisamente meglio di Metal Hammer (Future Publishing), - 15,7 per cento con 35.259 lettori. Dello stesso editore, Classic Rock ha subìto una flessione del 7,9 per cento livellandosi su 62.354 lettori, e Computer Music un crollo del 17,2 per cento scendendo a 13.064.

Gli operatori si sforzano comunque di vedere  il bicchiere mezzo pieno. Emily Hutchings, editore dell'NME, fa notare che la storica testata raggiunge ogni settimana più di un milione di lettori attraverso le sue molteplici piattaforme (sito online, applicazioni mobile, ecc.), e che "la forza del marchio resta immensa"; mentre Rimi Atwal di Bauer Media cita i risultati di vendita decisamente soddisfacenti ottenuti da Mojo con lo speciale sui Pink Floyd, da Q con il numero dedicato a "Achtung baby" degli U2 e da Kerrang! con il cd di cover confezionato per celebrare il ventennale di "Nevermind" dei Nirvana.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.