Sanremo 2012: Dolcenera e Professor Green in sala stampa

Sanremo 2012: Dolcenera e Professor Green in sala stampa

Saltati gli orari, rivoluzionato il programma degli incontri pomeridiani, Dolcenera e Professor Green mantengono l'impegno di presentarsi in sala stampa, ma lo fanno davanti a una sala stampa pressoché vuota e comunque decisamente distratta. Professionalmente entusiasta, Dolcenera spende parole vivaci e positive sulla collaborazione/ospitata con il musicista britannico (“Non è un'operazione inventata per Sanremo, è il frutto di una sintonia artistica”). Le aspettative dell'artista relativamente a questo Festival? “Lo affronto con serenità, anche perché arrivo da bei momenti professionali e alle soglie del mio decimo anno di carriera mi sento equilibrata e capace di guardare a Sanremo senza ansie isteriche”. Il caso Celentano? “Era il mio idolo, da bambina.

Nel suo periodo di 'Fantastico' lo adoravo. Che la sua esibizione sarebbe durata 50 minuti lo si sapeva. Lui è così, è un artista a suo modo.” Il tributo a .Vasco Rossi con “Vita spericolata”, che verrà proposta stasera insieme a Professor Green? “Vasco non sapeva nemmeno che esistesse una versione con testo inglese della sua canzone. Questa ingenuità sua è quello che lo rende così affascinante”. Il testo che sarà rappato da Professor Green è una sua creazione, e gli è stato ispirato dal testo italiano della canzone. La scelta di “Vita spericolata”? “Ho scelto una canzone che non proviene dagli anni Sessanta perché su una canzone di quell'epoca non avrei potuto coinvolgere Professor Green e il suo linguaggio rap”. Il rapper britannico che idea si è fatta della musica italiana, in base a questo primo contatto sanremese? “Nessuna, ancora, ma sono una persona curiosa e sto imparando a conoscerla”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.