Due notti indimenticabili per Jay-Z alla Carnegie Hall di New York

Due notti indimenticabili per Jay-Z alla Carnegie Hall di New York

Circa cinquemila persone hanno assistito alla due giorni di Jay-Z alla Carnegie Hall di Manhattan. Il rapper è il secondo della sua categoria ad esibirsi nella storica venue, che normalmente ospita concerti di musica classica. Prima di lui Wyclef Jean aveva organizzato un memorabile concerto benefico nel 2001 con numerose star sul palco, tra cui Whitney Houston, Stevie Wonder e Eric Clapton. Due performance sold out per Jay-Z che ha voluto quest'evento per raccogliere fondi da destinare alla sua Shawn Carter Scholarship Foundation e alla United Way e per ottenere il massimo introito ha voluto che i biglietti d’ingresso fossero salatissimi, tra i 1.500 e i 2.500 dollari. Accompagnato da un’orchestra di trentasei elementi, l’artista abbigliato per l’occasione in smoking, ha strappato più di una standing ovation durante le sue esibizioni che hanno offerto al pubblico alcuni classici della sua produzione tra cui “Hard knock life”, “Dead presidents”, “Empire state of mind”, fino alla più recente “Glory” dedicata alla figlia di un mese Blue Ivy. Jay-Z si è detto emozionato per il calore del pubblico e il fascino della Carnegie hall. Non sono nemmeno mancati tributi ad artisti purtroppo scomparsi come Notorious B.I.G., Aaliyah e Don Cornelius.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.