Roberta Di Lorenzo: esce il nuovo album 'Su questo piano che si chiama terra'

Si intitola "Su questo piano che si chiama terra" il nuovo disco di Roberta Di Lorenzo che verrà anticipato dal primo singolo estratto "A causa di psiche" in rotazione radiofonica a partire dal prossimo 2 marzo.
L'album, prodotto artisticamente dai fratelli Pino e Lino Nicolosi (che hanno collaborato tra gli altri con Sting, Al Jarreau, Gino Vannelli e Chaka Khan), contiene inoltre il brano "E tu lo chiami Dio" scritto dalla Di Lorenzo e in gara alla sessantaduesima edizione del Festival di Sanremo interpretato da Eugenio Finardi: "Per spiccare il volo, bisogna per prima cosa avere i piedi ben saldi a terra e nella mente un’ idea che muova il cuore", ha raccontato la cantante, "Se fosse un abito, questo album avrebbe tinte rosse… Questo è il lavoro in musica della consapevolezza e della crescita, degli occhi ben aperti sul mondo e oltre".


Originaria del Molise, la cantautrice ha iniziato ad avvicinarsi alla musica all'età di otto anni grazie allo studio del pianoforte. Nel 2001 si sposta a Firenze per prendere lezioni di chitarra, mentre nel periodo successivo si trasferisce a Torino dove studia canto lirico e si iscrive al DAMS. Dal 2005 collabora con l’ensemble vocale “L’una e cinque”, mentre nell’inverno del 2007 ottiene un’audizione con Eugenio Finardi che decide di portarla con sé in tour come supporter ufficiale per due stagioni. Nel 2010 lo stesso Finardi è il produttore artistico de “L’occhio della luna”, album d’esordio di Roberta, da cui è stato estratto il singolo “Antigone”.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti

© 2021 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.