Un'etichetta discografica per la Roma campione d'Italia

Un'etichetta discografica per la Roma campione d'Italia
Quando il presidente di una major discografica è anche un tifoso sfegatato può succedere anche questo: che nasca, per la prima volta in Italia, un’etichetta discografica legata a una squadra di calcio. Protagonisti della singolare impresa sono Riccardo Clary, romano DOC e presidente di EMI Music, e Cristina Sensi, figlia del presidente della squadra neo-campione d’Italia: dal loro incontro è nata A.S. Roma Music, un’etichetta destinata a pubblicare DVD, videocassette e CD legati alle imprese della squadra giallorossa. Un’idea, ha spiegato Clary, nata per caso una notte contemplando il monoscopio di Roma Channel: “Ho pensato che da presidente di un importante gruppo discografico avrei dovuto fare qualcosa per far vivere quell’immagine, quel logo che emoziona così tanto noi tifosi, anche nella musica. Insomma, avrei voluto farla ‘suonare’ ”. Detto fatto: in base all’accordo, sarà lo stesso club giallorosso a gestire l’attività editoriale e discografica dell’etichetta, a cui la EMI garantirà in esclusiva i servizi di distribuzione per i prossimi due anni. La joint venture, tra l’altro, ha già dato i primi frutti: cavalcando l’onda emotiva dello scudetto appena conquistato, la compilation “Roma Campione d’Italia 2000-2001” (primo prodotto dell’etichetta, che alterna classici più o meno “a tema” di artisti come Queen, Europe, Specials, Simple Minds e, naturalmente, Antonello Venditti, ai tipici cori da stadio nonché alla voce del radiocronista Carlo Zampa, il più amato dai tifosi romanisti) avrebbe già bruciato 25 mila copie sul mercato, secondo quanto dichiara la stessa EMI. Quanto al futuro, più che sul cast “artistico” dell’etichetta, si dovrà fare affidamento sulle imprese degli undici in campo e sulla loro capacità di ripetere le gesta di questa stagione.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.