Lana Del Rey: 'Il secondo album potrebbe non arrivare mai'

Lana Del Rey: 'Il secondo album potrebbe non arrivare mai'

Nel giro di pochi mesi Lana Del Rey è riuscita a far parlare tutti di sé. Grazie inizialmente all'assalto di visitatori che il suo video "Video games" ha fatto registrare (8 milioni a fine novembre, oggi siamo a 26 milioni, e solo su YouTube), poi grazie ad un sound particolare e, come ha scritto una rivista, "un look anni Quaranta con elementi di Ottanta, il senso del vintage e il sex-appeal da ragazza della porta accanto". Intanto il suo primo album, perlomeno quello ufficiale perché ne esiste uno precedente e "misterioso", "Born to die", si è appena imposto al numero uno della nuova chart britannica. "Born to die" ha debuttato con 117.000 copie e, se la cosa non sembra un po' ridicola visto che siamo solo all'inizio di febbraio, è al momento il disco con le più alte vendite dell'anno nella prima settimana. Quindi tutto bene con il primo disco. Il problema è che il secondo potrebbe non arrivare mai. Intervistata da "Vogue", Lana (vero nome Elizabeth Grant, 25 anni) ha infatti detto: "Quest'album è un omaggio al vivere sregolati. Un po' scherzo perché non sono più così sregolata. Una volta bevevo. Bevevo troppo. Adesso non tocco più un goccio da sette anni. Non credo che scriverò un altro album. E che cosa dovrei dire? Mi sento come se avessi detto tutto quello che volevo dire".
"Born to die"





Contenuto non disponibile







nelle classifiche della Union Jack ha venduto circa 67.000 copie "tradizionali" e 50.000 via download; il disco ha surclassato per tre copie a una il secondo in chart, "Old ideas" di Leonard Cohen. Nel Regno Unito il record per il maggior numero di copie digitali al debutto appartiene sempre ai Coldplay, il cui ultimo "Mylo xyloto" è uscito dai negozi online in 83.000 download nello scorso ottobre.
 

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi
La fotografia dell'articolo è pubblicata non integralmente. Link all'immagine originale
9 giu
Scopri tutte le date

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.