Premio Recanati, prima serata: in finale Alessia D'Andrea e Ermanno Castriota

Premio Recanati, prima serata: in finale Alessia D'Andrea e Ermanno Castriota
Si è tenuta ieri, 21 giugno, presso il Policentro, la prima delle tre serate finali del Premio Città di Recanati. Condotta da Paola Maugeri con Massimo Cotto, la serata si è articolata in due parti. Nella prima si sono esibiti quattro degli otto finalisti dell'edizione 2001 (vedi News), ognuno presentando due canzoni; nell'intervallo, il pubblico ha espresso le proprie preferenze utilizzando appositi tagliandi distribuiti all'ingresso, determinando così i due concorrenti che hanno avuto accesso alla terza serata di finalissima. Saranno Alessia D'Andrea, cosentina, e Ermanno Castriota, di San Giovanni Rotondo, a contendere agli altri due finalisti (che verranno indicati dalle votazioni di stasera 22 giugno) il premio conclusivo; sono stati invece premiati con una targa gli altri due parteipanti, Marco Anzovino e Silvia Dainese.
Nella seconda parte della serata, che è stata trasmessa in diretta da Radio Rai 1 (conduzione di Ernesto Bassignano) e su Stream (con la presentazione di Gegè Telesforo), si sono esibiti Alessio Bonomo, che ha presentato quattro brani dal suo recente album “La rosa dei venti”, il gruppo Tammurriata di Scafati, i Quintorigo (tre brani per la band di “Grigio”, di cui il primo penalizzato da un problema all'impianto di amplificazione) e Gino Paoli, che ha chiuso – dopo “Sassi”, “Per una storia” e “Senza fine” – con l'inevitabile “Il cielo in una stanza”.
Questa sera gareggeranno altri quattro finalisti: Paolo Angeli, Amalia Grè, Riccardo Maffioni e gli Oz. Previsti anche l'esibizione di Anggun e un “Omaggio a Renato Carosone” con Bandabardò, Max Gazzé, Paola Turci e Lina Sastri.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.