Profumo d'estate: il nuovo tormentone è 'Tacatà' di Romano & Sapienza

Profumo d'estate: il nuovo tormentone è 'Tacatà' di Romano & Sapienza

Dopo "Danza kuduro" di Don Omar e Lucenzo, dopo Michel Telò e la sua "Ai se eu te pego", comicia ad essere tempo di "tormentoni" estivi. Brani scanzonati, per lo più "dall'alma latina", questi pezzi ci accompagneranno per tutta la bella stagione. Si sta facendo sentire molto sui dancefloor nostrani "Tacatà", pezzo dance dal motivetto accattivante, realizzato dagli italianissimi Romano e Sapienza, con alla voce Rodriguez. E come tutti i "tormentoni", c'è da scommettere che anche questa canzone avrà la sua coreografia d'obbligo.




I due beatmaker siciliani, Mario Romano e Salvo Sapienza, sono accomunati dalla stessa passione per i beat e le sonorità latino-americane. I dj hanno iniziato a collaborare di recente ma vantano entrambi di una carriera solista, accompagnata da set in vari club della Penisola, di lunga data. Nel 2008 esce il disco "Judas brass", co-prodotto dai due artisti, e da lì ha inizio il tutto.

Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.