Bronfman (2): 'Warner lotterà con tutte le forze contro il merger Universal-EMI'

Nel suo ultimo giorno da presidente di Warner Music, Edgar Bronfman Jr. ha promesso che la major americana lotterà "con le unghie e con i denti" contro la fusione tra Universal ed EMI.

Intervistato dal giornalista di All Things D Peter Kakfa durante la conferenza "D: Dive Into Media", in cui si è anche espresso a proposito dei rapporti tra case discografiche e i Tunes, il manager canadese - a lungo impegnatosi in prima persona in un lungo e infruttuoso tentativo di  scalata alla EMI - ha detto di essere colpito dalla "tracotanza con cui  Universal pensa gli sarà facile acquistare la EMI.  O, a essere franchi, anche dalla sua idea di riuscirci  tout court. Lo stesso vale per la Sony (che della major inglese ha rilevato le edizioni)". "Una società combinata Universal-EMI", sostiene Bronfman, "creerebbe quella che io chiamo una supermajor, capace di controllare non soltanto il futuro della musica registrata ma anche di tutto il settore dei media digitali. Penso sia pericoloso e problematico. E penso che questo tentativo vada bloccato".
Come noto, la stessa Warner, ora capitanata dall'imprenditore russo-americano Len Blavatnik, è rimasta in lizza fino all'ultimo per l'acquisto degli interessi discografici della EMI, battuta sul filo di lana proprio dall'offerta di Universal.  
 

Music Biz Cafe, parla Paolo Salvaderi (Radio Mediaset)
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!

© 2020 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini e fotografie rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche, agenti di artisti e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, in generale, quelle libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.