Quattro luglio, 225 anni di States: assieme in studio le stelle del country

Quattro luglio, 225 anni di States: assieme in studio le stelle del country
Il prossimo 4 luglio gli Stati Uniti festeggeranno i 225 anni dalla dichiarazione d’indipendenza. Per registrare una nuova versione di “America the beautiful”, che sarà “girata” allo speciale previsto per quel giorno dall’emittente ABC, alcuni artisti country sono entrati tutti assieme in uno studio di Nashville . Tra i più conosciuti sono da annoverare Kenny Rogers, Toby Keith e Clint Black. Il coordinatore della sessione, Rob Light, ha annunciato, in modo non particolarmente modesto, che è intenzione degli artisti “creare una musica che regga il test del tempo per i prossimi 200 anni”. La data di pubblicazione della canzone non è ancora nota. Giunge intanto notizia che a Philadelphia, per la festa nazionale, si sta preparando una grandiosa manifestazione alla quale prenderanno parte anche gli attori Mel Gibson e Whoopi Goldberg, mentre Garth Brooks intratterrà la folla cantando.
Segui Rockol su Instagram per non perderti le notizie più importanti!
Scheda artista Tour&Concerti Testi

© 2019 Riproduzione riservata. Rockol.com S.r.l.
Policy uso immagini

Rockol

  • Utilizza solo immagini fotografiche rese disponibili a fini promozionali (“for press use”) da case discografiche e uffici stampa.
  • Usa le immagini per finalità di critica ed esercizio del diritto di cronaca, in modalità degradata conforme alle prescrizioni della legge sul diritto d'autore, utilizzate ad esclusivo corredo dei propri contenuti informativi.
  • Accetta solo fotografie non esclusive, destinate a utilizzo su testate e, quindi, libere da diritti.
  • Pubblica immagini fotografiche dal vivo concesse in utilizzo da fotografi dei quali viene riportato il copyright.
  • È disponibile a corrispondere all'avente diritto un equo compenso in caso di pubblicazione di fotografie il cui autore sia, all'atto della pubblicazione, ignoto.

Segnalazioni

Vogliate segnalarci immediatamente la eventuali presenza di immagini non rientranti nelle fattispecie di cui sopra, per una nostra rapida valutazione e, ove confermato l’improprio utilizzo, per una immediata rimozione.